Moto90 | Concessionaria ufficiale Honda – Husqvarna – Red Moto –  Saronno (VA)

Honda RC213V-S 2021

L’attività di Honda nel mondo delle corse è un vero e proprio “laboratorio”. Honda sfrutta le informazioni ricavate da ogni corsa per progettare tutti i modelli in produzione.

NATURA RACING

Immagine dei comandi della nuova RC213V-S

Per vincere le corse del motomondiale, la velocità non è tutto. Il pilota deve essere in grado di domare agevolmente la moto, per questo Honda considera la maneggevolezza una caratteristica essenziale per vincere.

Honda si basa sul principio secondo cui la moto più veloce è anche la più facile da guidare. Fin dalla sua prima partecipazione alle leggendaria TT sull’Isola di Man nel 1958, Honda ha sviluppato moto per le corse, ottenendo una vittoria dopo l’altra.

IL PROGETTO HONDA

La RC213V-S è stata sviluppata secondo il principio Honda, che ha permesso di portare la RC213V sulla strada.

Vista laterale della RC213V-S

La RC213V-S ha ereditato le caratteristiche tecniche della RC213V, come la concentrazione delle masse, la riduzione dell’attrito, l’utilizzo di materiali ultra leggeri, lavorazione ad elevata precisione dei componenti e tutta l’esperienza Honda. La RC213V-S è inoltre dotata dello stesso controllo elettronico impiegato per la RC213V.

Rispetto alla RC213V, sono state eseguite soltanto le modifiche necessarie a consentire la circolazione della RC213V-S sulle strade pubbliche.

L’EVOLUZIONE DI HONDA

RC213V-S su pista

Poter realizzare la produzione di una moto da strada con queste caratteristiche ha richiesto molto tempo. Ma siamo convinti che il prossimo passo sia la produzione di una moto da competizione.

Honda rimane costantemente fedele al proprio principio di rendere felici i propri clienti attraverso lo sviluppo tecnologico continuo delle proprie moto.

La RC213V-S è l’espressione di questa determinazione.

PANORAMICA

Primo piano anteriore laterale della RC213V-S

La produzione di moto da MotoGP è qualcosa di radicalmente diverso rispetto alle normali moto commerciali. È necessario ridurre il peso dei componenti e rispettare requisiti tecnici molto avanzati durante la fabbricazione per garantirne la competitività. La RC213V-S e la RC213V hanno in comune questi due fattori.

Le uniche differenze tecniche rispetto alla RC213V sono rappresentate dalla sostituzione delle valvole pneumatiche con molle elicoidali (sebbene gli ingranaggi dell’albero a camme siano uguali) e del cambio seamless con uno standard da strada. Una migliorata resistenza di questi componenti, mutuati dalla moto da corsa classe “Open” RCV1000R, ne consente un utilizzo prolungato.

Nel rispetto delle norme stradali, la RC213V-S è stata dotata di faro anteriore e luci di posizione posteriori, specchietti laterali, tachimetro, terminale di scarico con convertitore catalitico, supporto per targa, avvisatore acustico, ecc.

Per ragioni di utilizzo gli pneumatici, i dischi e le pastiglie dei freni della RC213V-S sono nuovi mentre il raggio di sterzata è corto. L’equipaggiamento extra comprende la Smart Key Honda, un motorino di avviamento e il cavalletto. Con la RC213V-S abbiamo lo scopo di portare l’entusiasmante RC213V sulle strade pubbliche. Per far sì che ciò fosse possibile, ogni singolo componente viene prodotto con cura artigianale affinché possa essere unico e perfetto e al tempo stesso leggero, così come viene fatto per la RC213V. Ogni parte è lavorata a mano, secondo le stesse caratteristiche tecniche della RC213V, ovvero le migliori.

SPORT KIT

Primo piano del manubrio della RC213V-S

Sebbene la RC213V-S sia stata progettata per la circolazione sulle strade pubbliche, è disponibile uno Sport Kit opzionale per l’utilizzo della moto su pista.

L’installazione dello Sport Kit, la rimozione delle luci e altre procedure connesse devono essere eseguite da un tecnico specializzato Honda, in possesso di specifici attrezzi e conoscenze relative alla RC213V-S.

Honda CBR1000RR-R Fireblade 2021

LA PISTA È IL TUO HABITAT

È qui che ti senti davvero vivo: quando cerchi il tuo limite e quello della tua moto.

Per questo abbiamo creato la nuova CBR1000RR-R Fireblade SP. Ha origine dalla CBR1000RR-R, con cui condivide tecnologia MotoGP per motore, telaio, aerodinamica. In più è equipaggiata con le performanti sospensioni Öhlins Smart Electronic Control (S-EC) di seconda generazione, un’interfaccia utente aggiornata e un nuovo impianto frenante Brembo che include pinze freno anteriori Stylema, leva del freno e pinza posteriore. La CBR1000RR-R SP non è progettata assecondando le esigenze di un motociclista stradale: il suo ambiente naturale è la pista. E, pur essendo omologata per l’uso su strada con luci, indicatori di direzione e Honda Smart Key, la CBR1000RR-R Fireblade SP è la nostra supersportiva più performante e aggressiva di sempre. Goditela.

Honda CBR650R 2021

Scolpita aerodinamicamente e con aggiornamenti al design e alle dotazioni di serie, la CBR650R è una belva affilata di indole marcatamente sportiva, con un’erogazione di potenza entusiasmante e una spinta straordinaria. Scoprirai che la tua passione per la guida sportiva non ha limiti.

IL DNA RACING DELLA STIRPE CBR

Nata in pista, imprendibile su strada.

La CBR650R ha affinato il suo DNA Racing per prestazioni ancora più aggressive su strada. Il passo e il manubrio sono tarati per garantire una posizione di guida ottimale e per gestire al meglio adrenaliniche accelerazioni, violente decelerazioni e pieghe da superbike. Lo pneumatico anteriore è perfettamente ottimizzato per inserimenti di curva ancora più precisi, mentre il posteriore da 180 garantisce una fantastica aderenza in tutte le situazioni. I gruppi ottici Full-LED e le carene ridisegnate, ancora più sottili, confermano e impreziosiscono il look premium da Super Sport di alto livello. Anche il portatarga, ora in metallo, è stato completamente riprogettato. Infine, il rombo dello scarico che ad ogni marcia enfatizza lo slancio verso la zona rossa, ti farà godere ogni singolo chilometro come nessun’altra media sportiva.

UN’ECCITANTE RINCORSA AL LIMITE

CBR650R, vista di 3/4 frontale destra, in velocità su pista con guidatore

Un quattro cilindri che crea dipendenza.

Partiamo dai fatti. La potenza massima della CBR650R è di 95 CV ma è disponibile anche in versione da 35 kW per patenti A2. Il rapporto peso/potenza è il migliore della sua categoria, grazie all’incredibile coppia di 64 Nm a 8.500 giri/min e il regime massimo ora di 12.000 giri/min. Il motore quattro cilindri in linea DOHC 16 valvole eroga 95 cv di potenza. La frizione assistita con antisaltellamento facilita cambiate e scalate, mentre il controllo di trazione HSTC (Honda Selectable Torque Control) tiene sotto controllo l’aderenza della ruota posteriore, lasciandoti concentrare su ciò che è davvero importante: aggredire la curva successiva. E, senza alcuna perdita di potenza, il motore è ora conforme alle normative antinquinamento EURO5, grazie ad alcune modifiche al collettore e al terminale di scarico.

DOTAZIONI PREMIUM

CBR650R, vista di 3/4 frontale destra, scatto su pista

Prestazioni al massimo, dotazioni al top.

La CBR650R è unica nel suo genere: è una vera supersportiva di media cilindrata, veloce e affilata nelle sue linee. Elegante, agile e votata alla velocità, presenta un nuovo gruppo ottico a LED con doppio faro, che proietta un fascio di luce ancora più potente e segue il design aggressivo e sportivo della moto. I semimanubri sono fissati inferiormente alla piastra superiore di sterzo ed il nuovo quadro strumenti, dotato di un display LCD, è ancora più facile ed intuitivo. E sotto la sella è ora disponibile una presa USB, per poter ricaricare tutti i tuoi dispositivi in qualsiasi momento.

Honda CBR500R 2021

Scegli il motociclista che vuoi essere. Con il suo look super aggressivo e la grintosa erogazione di potenza a tutti i regimi, la CBR500R non aspetta altro che affrontare i percorsi più adrenalinici. E si guida anche con la patente A2.

INDOLE SPORTIVA

Ispirata alla Fireblade.

Grazie alle taglienti ed aggressive linee che incorporano le alette aerodinamiche, la CBR500R ha un’indole puramente sportiva, avvicinandosi al dinamismo estremo della Fireblade. E la visuale dalla posizione di guida è puramente racing, grazie al display LCD a retroilluminazione negativa e ai semimanubri ora montati inferiormente alla piastra superiore di sterzo. E se invece ami le lunghe percorrenze, il nuovo serbatoio rifinito è ancora più leggero ed affilato, garantendoti una maggiore autonomia complessiva.

SUPER SPORT

CBR500R, vista di 3/4 frontale destra, in azione con pilota su una strada di montagna

Furia bicilindrica.

La CBR500R monta un potente motore bicilindrico bialbero a 8 valvole che regala grandi emozioni. E grazie al preciso cambio a sei marce non dovrai più scegliere tra partenze a razzo dal semaforo o furibondi allunghi all’inseguimento della zona rossa del contagiri. La CBR500R fa entrambe le cose alla grande. È questa la libertà di cui hai bisogno.

Proprio come sulla Fireblade, la nuova CBR500R è dotata di una frizione assistita con antisaltellamento che riduce lo sforzo alla leva ed impedisce le perdite di aderenza della ruota posteriore in caso di scalate repentine. Inoltre, grazie alla poderosa coppia ai medi regimi tra 3.000 e 7.000 giri/min, riaprire il gas in uscita di curva è un momento unico da assaporare.

EQUIPAGGIATA DI TUTTO

CBR500R, dettaglio del posto di guida

Non ti resta che dare gas.

La CBR500R è dotata di un quadro strumenti LCD a retroilluminazione negativa, con indicatore della marcia inserita integrato. I semimanubri fissati inferiormente alla piastra superiore di sterzo migliorano il controllo nella guida sportiva e rendono la posizione di guida più aggressiva. La forcella telescopica da 41 mm, così come il monoammortizzatore posteriore Pro-Link, permettono la regolazione del precarico della molla. E che dire dell’impianto luci Full-LED? Ancora una volta da prima della classe. Sei pronto? Gira la chiave, Start, e gas!

Login

Lost your password?